Commemorazione defunti 2020. Uno sforzo corale che ha consentito che tutto funzionasse al meglio. Dal 4 Novembre torna l’orario invernale: apertura dei cimiteri sino alle 16.30

Si è conclusa con l’omaggio ai caduti della Sindaca e della Città e  la messa celebrata dall’arcivescovo Nosiglia al Monumentale, la Commemorazione dei defunti di quest’anno. Un anno segnato dalle morti in solitudine per COVID a cui è andato il pensiero di tutti, com’è stato ricordato durante l’omelia del monsignore, che ha chiesto che non vengano lasciati soli i moribondi  ma sia consentito almeno ai cappellani di essere presenti negli ospedali.

I cimiteri e gli Uffici sono stati aperti dal  24 ottobre al 3 novembre con orario continuato sino alle 17.30. Migliaia i visitatori. Tutto è stato gestito con grande rigore. Grazie anche al senso civico e responsabile dei visitatori che hanno compreso la necessità di mantenere le misure di sicurezza, limitando anche le presenze alle messe celebrate dall’Arcivescovo a cui  hanno partecipato in 350 al Parco e in 200 al Monumentale, come stabilito da AFC (la Società pubblica del Comune che gestisce i cimiteri) insieme alla Città. Grazie  a uno sforzo corale, tutto ha funzionato: dal sistema di trasporto interno (2 navette al Monumentale e 2 al Parco), alla pulizia dei cimiteri, alle risposte alle tante richieste. Un ringraziamento particolare da parte della Città va  ai Volontari Civici, junior e Senior che anche quest’anno hanno fatto da guida tra le tombe mettendo a disposizione della comunità il loro prezioso tempo rispondendo in 93; ma anche ai volontari dei Carabinieri presenti nei due maggiori cimiteri e a quelli dell’Associazione Alpini che hanno presidiato i piccoli cimiteri di  Sassi , Cavoretto e Abbadìa.Concluso il periodo della Commemorazione dei defunti, dal 4 Novembre si torna alla normalità, in vigore l’orario invernale con chiusura dei cimiteri alle 16.30, ma aperti tutti i giorni della settimana compreso il lunedì.

Nelle fotogallery alcuni momenti di questa Commemorazione.

LA SINDACA, AUTORITA’ E MESSA ARCIVESCOVO NOSIGLIA

 

I VOLONTARI

Ultimo aggiornamento: 4 novembre 2020

Torna su Torna all'inizio