La sepoltura

I Cimiteri di Torino nel rispetto delle convinzioni religiose, culturali, etiche di ciascuno, delle volontà personali del defunto e della famiglia, delle prescrizioni normative, offrono diverse tipologie di sepoltura in:

  • terra (inumazione)
  • manufatto cimiteriale individuale (tumulazione in loculo o celletta)
  • Tomba di famiglia (tumulazione in Sepolture Private)

In caso di cremazione la Città di Torino riserva, a chi lo desideri, la possibilità di:

I cimiteri sono spazi definiti, organizzati a sistema rotatorio: tutte le sepolture sono assegnate con atto di concessione a scadenza che varia in base alle tipologie di sepoltura.
Alcune concessioni possono essere rinnovate.

Inumazione

L’inumazione è la sepoltura in terra. La durata è decennale e non rinnovabile.
Alla scadenza si provvede all’ esumazione e alla raccolta resti.

Come avviene l’inumazione

I Servizi cimiteriali effettuano l’inumazione con metodi tradizionali: gli operatori calano manualmente il feretro con l’ausilio di corde.

Tumulazione

La tumulazione è la sepoltura in manufatto: loculo o celletta cineraria.
Durata concessione loculo: 40 anni
Durata concessione celletta: 99 anni.

L’assegnazione del loculo o della celletta avviene in base a criteri di assegnazione definiti in relazione all’art. 50 del regolamento Comunale 264.
Le concessioni sono rinnovabili in base alle disponibilità e allo stato dei manufatti.

Il loculo

La durata quarantennale è stata determinata dalla Città di Torino in considerazione della capienza dei cimiteri cittadini, a fronte del termine minimo di permanenza fissato in 20 anni dalla normativa nazionale.
All’interno del loculo è possibile inserire, fino a capienza, cassettine ossario o urne cinerarie di familiari del defunto tumulato.
Alla scadenza della concessione del loculo, se non è possibile rinnovare la concessione per altri 20 anni, i Servizi Cimiteriali danno corso alle operazioni di estumulazione del feretro.

Come avviene la tumulazione

I Servizi cimiteriali effettuano la tumulazione avvalendosi di sollevatori meccanici o pneumatici per i loculi posti più in alto.

Sepolture private (Tombe di Famiglia)

Le tombe di famiglia sono manufatti privati realizzati all’interno dei cimiteri ed edificati in forza di una concessione d’uso riservata a privati o enti residenti in Torino.
È anche possibile ottenere la concessione di un sepolcro già edificato, rientrato nella disponibilità dei Servizi cimiteriali in seguito a decadenza o rinuncia da parte del concessionario.
La sepoltura privata è destinata ad accogliere il concessionario e, fino alla capienza del sepolcro, la sua famiglia. Nel caso di enti la sepoltura privata accoglie le persone contemplate nell’ordinamento dell’ente e nell’atto di concessione.

Al momento della richiesta di sistemazione di defunto in Tomba di famiglia, i servizi cimiteriali:

  • controllano la titolarità dello stesso ad esservi sepolto
  • effettuano la verifica tecnica di fattibilità, in particolare quando, da tempo, non siano state effettuate tumulazioni o altre operazioni cimiteriali in quella sepoltura.

I Servizi cimiteriali periodicamente rendono pubblica la disponibilità di aree di nuova edificazione o di sepolcri già edificati da riassegnare.
La concessione è onerosa, ha durata 99ennale, rinnovabile; è trasmissibile gratuitamente agli eredi salvo il caso in cui il titolare della concessione sia un ente.
Non sono permessi atti di trasferimento, totale o parziale, tra soggetti viventi diversi dagli eredi legittimi.

Torna su Torna all'inizio