Loculi e cellette: scadenze ed estumulazioni

LOCULI E CELLETTE IN SCADENZA

Ai sensi dell’ art. 41 del Reg. Comunale N° 264 per il Servizio Mortuario e dei Cimiteri, è stato pubblicato l’avviso (.pdf) con il quale si rende noto che entro il 31/12/2020 giungeranno a scadenza le concessioni loculi e cellette assegnate:

entro l’anno 1970 per la durata di anni 50,

entro l’anno 1980 per la durata di anni 40,

entro l’anno 2010 per la durata di anni 10 (non rinnovabili),

entro l’anno 2015 per la durata di anni 5 (riservate ai feti/nati morti – non rinnovabili).

e riepilogate per cimitero nelle tabelle che seguono.

LOCULI E CELLETTE IN SCADENZA al 31/12/2020

CIMITERO COMPLESSI LOCULI/CELLETTE
Monumentale Ampliazioni storiche I,II,III,IV,V,VI: arcate e sotterranei
Ampliazione 7: piazzale Brin
Ampliazione 7: campi A, B, C, D, E, F (vecchi scomparti)
Ampliazione 7: viale Consolata
Ampliazione 7: campi F, H, I, L, M
Ampliazione 7: tutti i gruppi cellette (anche arcate, perimetrali e sotterranei)
Ampliazione 8: campi 1, 2, 5, 6
Ampliazione 8: campi 3, 7 (vecchi scomparti)
Ampliazione 8: tutti i gruppi cellette (anche perimetrali e sotterranei)
Abbadia di Stura Recinto primitivo: scomparti vari (loculi e cellette)
Sassi Ampliazione 1: Cappella storica (loculi e cellette)
Ampliazione 1: scomparti vari (loculi e cellette)
Parco Complessi loculi 6, 14, 21, 25, 47 (scomparti vari)
Cavoretto Recinto primitivo e Ampliazione 1: scomparti vari
Mirafiori Recinto primitivo: scomparti vari

 

L’avviso (.pdf), pubblicato sui quotidiani La Stampa, La Repubblica e Torino CronacaQui, è affisso presso le sedi cimiteriali, circoscrizionali e presso l’Albo Pretorio della Città di Torino.

 

PIANO OPERATIVO ESTUMULAZIONI  2018-2020

Ai sensi dell’art. 42 del Regolamento Comunale N° 264 per il Servizio Mortuario e dei Cimiteri, è stato reso noto il piano operativo triennale delle estumulazioni  (che include anche le concessioni scadute negli anni precedenti e non ancora dismesse). Il piano viene periodicamente aggiornato e potrà variare anche in ragione di condizioni metereologiche sfavorevoli.

Nei periodi indicati si procederà con le operazioni richieste dalle famiglie e con l’attività d’ufficio  (che interessa le sepolture per le quali non sia pervenuta, entro la scadenza, alcuna richiesta di diversa sistemazione del defunto oppure di rinnovo della concessione).

Il piano è riepilogato per cimitero nelle tabelle seguenti.

MONUMENTALE – Piano estumulazioni LOCULI E CELLETTE anni 2018-2020

AREA COMPLESSI LOCULI E CELLETTE A PARTIRE DAL
Settima Ampliazione Campi A, B, C/1, C/2
Campi F, H, I, L, MGruppi cellette 6, 27, 28, 29, 30, 31
in corso
in corso
in corso
Ottava Ampliazione Gruppo cellette 13 in corso

Ultimo aggiornamento: 30/10/2018

 

SASSI – Piano estumulazioni LOCULI E CELLETTE anni 2018-2020

AREA COMPLESSI LOCULI E CELLETTE A PARTIRE DAL
Primitivo scomparti vari (loculi e cellette) in corso

Ultimo aggiornamento: 30/10/2018

 

ABBADIA DI STURA – Piano estumulazioni LOCULI E CELLETTE anni 2018-2020

AREA COMPLESSI LOCULI E CELLETTE A PARTIRE DAL
Primitivo scomparti vari (loculi e cellette) in corso

Ultimo aggiornamento: 30/10/2018

 

PARCO – Piano estumulazioni LOCULI E CELLETTE anni 2018-2020

COMPLESSI LOCULI A PARTIRE DAL
Complessi loculi 6, 14, 21, 47 (scomparti vari) in corso

Ultimo aggiornamento: 30/10/2018

Per definire la nuova sistemazione del defunto o rinnovare la concessione

I parenti dei defunti possono prendere contatto in orario d’ufficio con gli uffici cimiteriali secondo le indicazioni del piano operativo e fissare un appuntamento per definire la diversa sistemazione del Defunto oltre a comunicare l’interesse a presenziare all’estumulazione:  gli uffici cimiteriali comunicheranno la data dell’operazione solo a coloro che vi abbiano manifestato interesse.

In alternativa è possibile rinnovare la concessione per l’ulteriore durata di anni 20 (a decorrere dalla data di scadenza della stessa). Nel caso l’edificio di sepoltura attuale presenti barriere architettoniche, è possibile procedere al trasferimento del defunto in altra sepoltura accessibile.

Qualora nessun familiare del defunto avesse preso contatto con l’ufficio del cimitero entro la scadenza, le operazioni saranno eseguite d’ufficio e le spoglie conservate in perpetuo nei depositi cimiteriali, restando a disposizione di chi, anche in seguito, volesse sceglierne una nuova destinazione.

Come contattare gli uffici

E’ possibile contattare gli uffici:

  • recandosi di persona negli orari di ricevimento
  • telefonando per fissare un appuntamento
  • online utilizzando il servizio FiloDiretto con gli uffici (trascrivere brevemente le proprie richieste nel campo libero, chiedendo di poter fissare un appuntamento esumazioni).

Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2018

Torna su Torna all'inizio