Ricorrenza dei defunti: cimiteri accoglienti e in ordine. Dopo l’abbraccio corale in ricordo di chi non c’è più, conclusa la commemorazione, da giovedì 3 novembre torna l’orario invernale.

Anche quest’anno i cimiteri sono stati meta di migliaia di persone che hanno voluto ricordare i propri cari portando un fiore sulla tomba. Ad accoglierli il personale di AFC (la Società partecipata con socio unico il Comune che gestisce i servizi cimiteriali) con l’apertura straordinaria degli uffici, il servizio di trasporto interno gratuito con navette al Parco e al Monumentale, il presidio fisso per la pulizia dei complessi di sepoltura e dei bagni. Senza dimenticare gli eventi musicali, tra cui l’esecuzione del Requiem di Mozart che ha ottenuto una  grande partecipazione di pubblico ( circa 500 spettatori).  Grande successo anche per la presenza dei Volontari: quelli del Comune, senior e junior, ormai soprannominati “Gli angeli del cimitero” che hanno accompagnato coloro che non sapevano trovare e raggiungere la tomba di un amico; le Associazioni dei Carabinieri (ANAC e quelli di Capitan Ultimo Protezione civile) e l’Associazione Nazionale Alpini.

Affollate come sempre le messe dell’1 e del 2 novembre al Parco e al Monumentale che doveva officiare l’arcivescovo Repole ma che a causa del Covid, è stato sostituito dal vicario Alessandro Giraudo. La Città ha ricordato i defunti con il tradizionale corteo del 2 novembre contrassegnato dalle tappe nei luoghi simbolo dello storico cimitero: il Campo dei partigiani, i cippi dei Deportati nei lager, la lapide con i nomi degli Ebrei che non sono più tornati, le Vittime civili della Guerra e i Caduti militari. Dal 3 novembre si torna alla normalità: entra in vigore l’orario invernale con apertura ordinaria al pubblico sino alle 16.30 e servizio di trasporto interno gratuito al Parco con la linea 102 e al Monumentale con la navetta.

Nella fotogallery alcuni scatti nei cimiteri durante il periodo della Ricorrenza dei defunti.

La messa al cimitero Parco 1 novembre

Il corteo della Città al cimitero Monumentale 2 novembre

La messa al Monumentale 2 novembre

L’accoglienza: gli eventi musicali, il Requiem di Mozart, concerti di musica classica e cori

I volontari

Ultimo aggiornamento: 3 novembre 2022

Torna su Torna all'inizio