GIOVANNI BATTISTA CASSINIS

GIOVANNI BATTISTA CASSINIS1806 – 1866

Giurista e uomo politico, fu uno dei più stretti collaboratori di Cavour, ricoprendo un ruolo fondamentale nell’estensione dei Codici piemontesi ai territori annessi dopo i plebisciti. Presidente della Camera nel 1863, in seguito fu nominato Senatore. Morì nel 1866 a Torino.

 


Lawyer and politician, he was one of the closest collaborators of Cavour, playing a key role in the extension of the Piedmont Codes to the regions annexed after the plebiscites. President of the Chamber of Deputies in 1863, he was later on appointed Senator. He died in 1866 in Turin.

 

Ubicazione: Prima Ampliazione 22
Categoria: Personaggi legati al Risorgimento

Approfondimenti

Ultimo aggiornamento: 10 aprile 2018

Torna su Torna all'inizio