Benemeriti Prima Ampliazione Arcate 166

Una prima pagina della Gazzetta del PopoloGIOVAN BATTISTA BOTTERO
1822 – 1897

Giornalista, fondò prima L’Opinione e nel 1848 la Gazzetta del Popolo. Eletto deputato al Parlamento, subentrò a Cavour dopo la sua morte. Inizialmente liberale di tendenze radicali, in seguito fu convinto sostenitore della politica cavouriana.

 


Journalist, he first founded
L’Opinione and then, in 1848,  the Gazzetta del Popolo. Elected Member of Parliament, he took over from Cavour after his death. Liberal of radical tendencies, he was later a convinced supporter of Cavour’s policy.

 

Ritratto di BrofferioANGELO BROFFERIO
1802 – 1866

Uomo politico e parlamentare piemontese di parte democratica, deciso avversario di Cavour. Noto per le sue accese polemiche, fu scrittore, poeta satirico e commediografo. Tra i testi da ricordare la sua Storia del Parlamento subalpino e l’ampio Canzoniere.

 


He was a politician and a member of Parliament. Democratic, he was a determined opponent of Cavour. Known for his heated controversy, he was a writer, satirical poet and playwright. Amongst his works:
Storia del Parlamento subalpino and the large Canzoniere.

 

Ritratto di colonnettiGUSTAVO COLONNETTI
1886 – 1968

Ingegnere. Docente universitario di meccanica applicata e scienza delle costruzioni, è annoverato tra i più importanti studiosi di quest’ultima disciplina, al cui progresso ha notevolmente contribuito con l’enunciazione del Secondo Principio di Reciprocità.

 


He was an engineer and a University professor of applied mechanics and construction theory. He is considered among the most important scholars of that discipline, to the progress of which he has contributed greatly with the enunciation of the so-called Colonnetti’s theorem (or Colonnetti’s minimum principle).

 

Busto di bucheronCARLO EMANUELE BOUCHERON
1773 – 1838

Celebre latinista, fu anche giurista e uomo di Stato. Professore all’Università di Torino. Lasciò parecchi scritti, curò per l’editore Pomba la pubblicazione dell’ancor oggi importante Collezione dei Classici latini.

 


He was a famous Latin scholar, he was also a jurist and statesman. Professor at the University of Turin. He left many writings, he edited, for the Pomba publisher, the still important publication
Collezione dei Classici latini.

 

Ritratto di dogliottiACHILLE MARIO DOGLIOTTI
1897 – 1966

Chirurgo di fama internazionale, docente universitario, fu pioniere della chirurgia cardiaca in Italia. Autore di importanti studi sulla trasfusione del sangue, ha legato il suo nome ad arditi metodi operatori.

 


Internationally renowned surgeon, university professor, he was a pioneer of heart surgery in Italy. He was the author of important studies on blood transfusion, his name is linked to audacious surgical procedures.

 

Ritratto di ferrarisGALILEO FERRARIS
1847 – 1897

Fisico, enunciò il Principio del campo magnetico rotante, che portò all’invenzione dei motori elettrici a induzione. Tra le sue opere: Sulla teoria matematica della propagazione dell’elettricità nei solidi omogenei, e Le proprietà cardinali degli strumenti diottrici.

 


Physicist, he enunciated the
principle of the rotating magnetic field, which led to the invention of the electric induction motors. Amongst his works: Sulla teoria matematica della propagazione dell’elettricità nei solidi omogenei, and Le proprietà cardinali degli strumenti diottrici.

 

dipinto di Gallegra

I cappuccini del monte

GIUSEPPINA GALLEGRA
1910 – 1984

Scrittrice e giornalista, trascorse la maggior parte della sua vita a Torino, città che amava e che contribuì a far conoscere con le sue opere, frutto di una diligente attività di ricercatrice di archivi. Si ricordano: Vecchia Torino, I Cappuccini del Monte, Lucento.

 


She was a writer and a journalist, she spent most of her life in Turin, a city that she loved and helped making popular thanks to her work, the result of a diligent researcher activity. To be mentioned:
Vecchia Torino, I Cappuccini del Monte, Lucento.

 

Ritratto di giobertiVINCENZO GIOBERTI
1801 – 1852

Filosofo, uomo politico e abate. Fu ministro del Regno di Sardegna e Capo del Governo Sardo. Come filosofo è il maggior rappresentante dello spiritualismo cattolico dell’800. Fu autore del Primato morale e civile degli italiani, in cui propose una confederazione di Stati italiani sotto la presidenza del Papa (il cosiddetto neoguelfismo).

 


Philosopher, politician and abbot. He was Minister of the Kingdom of Sardinia and Head of the Sardinian Government. As a philosopher he is the most representative of the 1800s’ Catholic spiritualism. He was the author of
Del primato morale e civile degli Italiani, in which he suggested a confederation of Italian States under the presidency of the Pope (the so-called neo-Guelphism).

 

Ritratto di paleocapaPIETRO PALEOCAPA
1788 – 1869

Ministro del Governo provvisorio di Manin a Venezia nel 1848. A Torino Ministro dei Lavori Pubblici.

 


He was Minister of the Provisional Government of Manin in Venice in 1848. In Turin he was Minister of Public Works.

 

Cortile interno Università. Qui Baruffi insegnò

GIUSEPPE BARUFFI
1801 – 1875

Consigliere comunale di Torino, docente universitario dal 1833 al 1862. Fondatore della Compagnia di Illuminazione a Gas per la Città di Torino.

 


Municipal Council of Turin, he was university professor from 1833 to 1862. He is the founder of the
Company of gas lighting for the city of Turin.

 

Ritratto di gorresioGASPARE GORRESIO
1808 – 1891

Indologo, fu professore di sanscrito all’Università di Torino. Primo in Europa, pubblicò in sanscrito e tradusse il poema epico Ramavama. Fu socio dell’Accademia delle Scienze di Torino e senatore del Regno.

 


Indologist, he was professor of Sanskrit at the University of Turin. First in Europe, he published in Sanskrit and translated the epic poem Ramavama. He was member of the Academy of Sciences of Turin. He was also a Senator of the Kingdom.

 

Ritratto di colombiniGIULIA MOLINO COLOMBINI
1812 – 1879

Esperta in pedagogia, dedicò la sua vita al progresso dell’istruzione popolare, in particolare femminile. Fu a contatto con il mondo della cultura e della politica, costituì la sezione femminile per lo studio delle lingue del Circolo Filologico.

 


She was an expert in pedagogy, she dedicated her life to the advancement of popular education, especially female. She was in contact with the world of culture and politics. She formed the women’s section for the study of the languages of the Philological Circle.

 

neri - Copertina di "Storia e Poesia"
FERDINANDO NERI
1880 – 1954

Critico letterario, docente di letteratura francese all’Università di Torino. Condirettore del Giornale storico della letteratura italiana, si dedicò anche allo studio della letteratura italiana e inglese. Alla sua scuola si sono formati uomini come Mario Soldati e Mario Bonfantini, che definì di finezza suprema l’opera critica del Maestro.

 


He was a literary critic, professor of French literature at the University of Turin. Co-director of 
Giornale storico della letteratura italiana, he also devoted himself to the study of Italian and English literature. At his school were students Mario Soldati and Mario Bonfantini, who described of supreme finesse the critical work of the Master.

 

Aula Parlamento Subalpino

MATTEO PESCATORE
1810 – 1879

Deputato al Parlamento Subalpino per sette legislature e poi al Parlamento italiano. Senatore del Regno dal 1873.

 


He was a member of the Subalpine Parliament for seven terms and, after that, member of the Italian Parliament. He was Senator of the Kingdom since 1873.

 

Ritratto di Lessona MICHELE LESSONA
1823 – 1894

Zoologo, medico e letterato. Fu docente universitario di zoologia e anatomia comparata. Egli fu seguace del darwinismo, di cui diffuse in Italia le teorie. Scrittore molto fecondo, il suo lavoro più noto è Volere è potere.

 


Zoologist, physician and man of letters. He was a university professor of zoology and comparative anatomy. He was a follower of Darwinism which theories helped spread in Italy. He was a very prolific writer, his best known work is
Volere è potere.

 

Ritratto di Negarville
MICHELE NEGARVILLE
1905 – 1959

Sindaco di Torino dal 1946 al 1948, egli fu esponente di rilievo del PCI, per il quale fu anche sottosegretario agli Esteri con Parri e De Gasperi. Nel 1948 venne eletto senatore. Egli è stato uno delle figure più eminenti dell’anti-fascismo, per cui venne condannato ad oltre dodici anni di carcere.

 


Mayor of Turin from 1946 to 1948, he was member of the PCI, for which he was also Secretary for Foreign Affairs with Parri and De Gasperi. In 1948 he was elected senator. He was one of the most eminent figures of the anti-fascism, for which he was sentenced to more than twelve years in prison.

 

Ubicazione: Prima Ampliazione Arcate 166
Categoria: Benemeriti della Città di Torino

Ultimo aggiornamento: 9 aprile 2018

Torna su Torna all'inizio