NICOLA GROSA

Nicola Grosa

1904 – 1978

Perseguitato politico durante il fascismo per la sua adesione al Partito Comunista, dopo l’8 settembre 1943, partecipò alla guerra di Liberazione, quale commissario nelle “Divisioni Garibaldi”.

Dopo la guerra si dedicò alla ricerca ed alla raccolta delle salme disperse di partigiani caduti. Ne recuperò 900. I resti di quei partigiani si trovano nel “Campo della Gloria” nel Cimitero Monumentale. Il Sacrario della Resistenza di cui Grosa fu propugnatore.

Ha scritto di lui Franco Antonicelli :

”Se la fedeltà alla Resistenza si incarna in qualche figura, si può dire che si incarna particolarmente nella sua; in quest’uomo non molto grande di statura, magro, secco, che è forte come una roccia.”

– Umberto Mastroianni Nicola Grosa – 2006 Ph. @ Federica Castiglioni/Città di Torino

Ubicazione: Seconda Ampliazione arcate 271
Tematica: Personaggi legati alla LiberazioneDal Monumentale ai quartieri: la lotta di Liberazione a Torino

Approfondimenti

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2018

Torna su Torna all'inizio